UTILIZZO DEI COOKIES

Facciamo uso di Google Analytics per monitorare il numero delle visite al nostro sito ed il comportamento dei visitatori durante la navigazione.

Per garantire la tua privacy, utilizziamo l’anonimizzazione del tuo indirizzo IP, la creazione di uno UserID variabile ed impediamo che Analytics salvi dei cookie all’interno del tuo browser.

Nessuna pagina dei nostri siti nella quale vengano richiesti i tuoi dati personali viene fatta scandagliare da Google Analytics.

Nessun altro prodotto di Google è collegato ai dati raccolti da Analytics.

All’interno del nostro sito non facciamo uso di nessun altro strumento di terzi che potrebbe profilare i visitatori, e non incorporiamo alcun legame con i social network.

Utilizziamo un singolo cookie al solo scopo di non presentarti ogni volta l’informativa sull’uso dei cookie.

Argomento:     

19.05.2012 - Trattamento alternativo della rettocolite ulcerosa tramite agopuntura e fitoterapia

L'enorme quantità di stressors da cui siamo bombardati quotidianamente (alimentazione tossica, virus, farmaci di sintesi, campi elettromagnetici, inquinamento ambientale, ecc.) sono all'origine del preoccupante aumento della patologia nota come rettocolite ulcerosa, ovvero, dell'infiammazione cronica della mucosa del retto e/o del colon, le cui manifestazioni possono peggiorare pesantemente la qualità della vita del paziente.

L'agopuntura, agendo sull'unità psiche-soma dell'individuo, fornisce un valido aiuto nell'attenuazione della sintomatologia e nel miglioramento del terreno.

Nel dicembre 1992, osservo il caso di un paziente di 36 anni (100 Kg. di peso per un'altezza di 190 cm.) in fase acuta di rettocolite ulcerosa, già diagnosticata in ospedale ed in terapia con farmaco specifico che però non aiuta al miglioramento dei sintomi.

ImmagineIl paziente appartiene alla struttura energetica Tae-Yin che, secondo la legge dei 5 movimenti della Medicina Tradizionale Cinese, governa il polmone ed il grosso intestino e presenta una colonpatia di tipo Yang (da eccesso di energia). Le sue caratteristiche energetiche lo rendono particolarmente suscettibile allo stress.

Eseguo il trattamento sui seguenti punti di agopuntura: 6-7 MC, 3 C, 3 F, 60 V, tutti bilaterali in dispersione, inoltre, 3 R bilaterale collegati a 17 VC unico, elettricamente in stimolazione a 32 Hz. Questa terapia determina un effetto sedativo su Tsiue-Yin che, secondo la legge dei 5 movimenti, governa il cuore.

A sedute alterne, viene effettuato anche un trattamento per l'ansia da soggetto Tae-Yin, lavorando sui punti: 2-5-7 P, 36 ST, 34-38 VB, 59-60-63 V (tutti bilaterali) e 9 VG unico.

Successivamente, viene trattata anche la colonpatia tramite la dispersione dello Yang-Ming che, secondo la legge dei 5 movimenti, governa il colon: 25-36-43 ST (bilaterali), poi, viene regolarizzata la bilancia all'Est trattando il punto 3 F, in lieve tonificazione manuale e 34-38-43 VB in dispersione; al termine viene disperso il Tae-Yin al centro usando i punti: 12 VC unico e 2-5-7 P bilaterali.

Tutto il lavoro di agopuntura sopra descritto, viene accompagnato da un trattamento fitoterapico con: fiori d'arancio, avena sativa, ficus carica, vite del Monte Ida, carbone vegetale e ginseng.

In 5 sedute della durata di un'ora cada una, ho potuto apprezzare un significativo miglioramento del quadro generale: la sintomatologia specifica della rettocolite ulcerosa risulta fortemente ridotta ed il tono dell'umore è significativamente migliorato. Il paziente, dopo il trattamento ha sospeso di propria iniziativa l'assunzione del farmaco specifico (mesalazina) per l'infiammazione intestinale.

L'esperienza terapeutica appena descritta fornisce un modello frequente, e quasi sempre sottostimato dalla medicina ufficiale, della stretta interdipendenza tra la psiche ed il soma.

Dott. Vincenzo Matera

Abstract dell'articolo pubblicato sul Giornale Italiano di Riflessoterapia, Agopuntura e Auricoloterapia n. 2 anno 5°. Edizioni Libreria Cortina di Torino, ISSN 1120 - 3560. Dicembre 1993.